lunedì , 25 settembre 2017
Ultime notizie
Home » Primarie PD Manfredonia » I.Magno: mi riservo diritto di querelare Angelo Riccardi
I.Magno: mi riservo diritto di querelare Angelo Riccardi

I.Magno: mi riservo diritto di querelare Angelo Riccardi

I.Magno: mi riservo diritto di querelare Angelo Riccardi

Manfredonia – IL Sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, con riferimento alla mia persona, ha testualmente proferito, davanti ad un nutrito pubblico, le seguenti affermazioni: “Se io fossi stato figlio di un onorevole o di un senatore degli anni passati la mia storia sarebbe stata un’altra e certamente non sarei qui ed avrei fatto tranquillamante la carriera da preside, perché noi le carriere da preside all’epoca le conosciamo come si facevano, le sappiamo come si facevano…”.

Pur riservandomi il diritto di sporgere denunzia querela per diffamazione, con richiesta di risarcimento che si devolverebbe totalmente a Manfredonia Nuova, chiarisco i seguenti fatti:

1. Non sono mai stato preside incaricato né ho mai svolto l’incarico di vice preside;

2. Sono diventato Preside solo in forza di un concorso ordinario, con prova scritta ed orale, tenutosi a Roma. Iscritti 11500, posti 1494. Sono risultato all’882 posto, a 34 anni, il secondo preside più giovane d’Italia;

3. Quando ho partecipato al concorso, mio padre non era più parlamentare da dieci anni;

4. Io stesso, all’espletamento dell’esame, non avevo più tessera di partito da 10 anni;

5. Ho pubblicato finora 14 opere, conquistando nunerosi premi di livello nazionale, uno internazionale, patrocinato dalle Commissioni CEE, Presidente onorario del Premio Jacques Delors;

6. Dopo 25 anni svolti come preside di ruolo, ho superato il Concorso regionale dellU.S.R., diventando dirigente per la Consulenza e lo studio dell’Ufficio Scolastico Regionale.

7. Il Ministro della Pubblica Istruzione, on. Letizia Moratti, ha ritenuto di segnalarmi al Presidente della Repubblica, per i miei alti meriti nel campo dell’istruzione e della cultura.

8. A seguito della segnalazione, il Presidente dela Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, mi ha insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica.

(Manfredonia, 20 dicembre 2014 – Italo Magno)

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>