mercoledì , 22 novembre 2017
Ultime notizie
Home » Primarie PD Manfredonia » Prencipe attacca Riccardi: vergognose magliette squadra pallavolo
Prencipe attacca Riccardi: vergognose magliette squadra pallavolo

Prencipe attacca Riccardi: vergognose magliette squadra pallavolo

Prencipe attacca Riccardi: vergognose magliette squadra pallavolo

“Perché è potuto accadere? È’ bastato aver procurato il nuovo sponsor alla squadra per poter pretendere di trasformare le atlete in comparse per un brutto spettacolo di natura politica?”

Manfredonia – “SE questo è l’inizio, ne vedremo davvero delle belle! Non avremmo mai voluto assistere ad uno spettacolo del genere. Vedere questa sera la squadra di pallavolo Femminile “A.S.D. Volley Manfredonia” indossare sul campo di una competizione ufficiale del campionato – durante il riscaldamento pre-partita – una maglietta con i colori, il logo e lo slogan del Sindaco, quale candidato alle primarie, c’è parso uno spettacolo a dir poco indecoroso.

Piegare lo sport in maniera così sfacciata alle proprie esigenze elettorali, significa offendere l’idea stessa dello sport, come momento di aggregazione svincolata dalle logiche del momento politico.

Perché è potuto accadere? È’ bastato aver procurato il nuovo sponsor alla squadra per poter pretendere di trasformare le atlete in comparse per un brutto spettacolo di natura politica? La dignità dello sport e degli sportivi possono essere compromessi per così poco?

Riteniamo che qualcuno, che pure si vanta di essere uno sportivo, debba vergognarsi e scusarsi pubblicamente per la brutta pagina scritta questa sera ai danni dello sport, delle giovani atlete coinvolte e dell’intera comunità che rappresenta.

E non ci dica che non sapeva nulla, che la responsabilità è dei pubblicitari!

Gaetano Prencipe

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>