mercoledì , 22 novembre 2017
Ultime notizie
Home » Primarie PD Manfredonia » Prencipe: parole offensive e fuori luogo dell’assessore Angelillis
Prencipe: parole offensive e fuori luogo dell’assessore Angelillis

Prencipe: parole offensive e fuori luogo dell’assessore Angelillis

Prencipe: parole offensive e fuori luogo dell’assessore Angelillis

Manfredonia – LE parole offensive e fuori luogo dell’assessore comunale Angelillis mi inducono ad una replica necessaria. Nella sua “doverosa” difesa d’ufficio del Sindaco, lascia perplessi il fatto che Angelillis si riferisca a vicende della campagna elettorale e ad altri settori dell’amministrazione comunale, e non si preoccupi piuttosto di difendere il proprio operato come assessore preposto ad un settore strategico per lo sviluppo della città, come quello alla pesca ed alle altre attività produttive.

Perché piuttosto non ci dice qualcosa sul fallimento del Consorzio di gestione del mercato ittico, di cui era il vice presidente e se si sente minimamente responsabile anche dell’assenza, ad oggi, di valide alternative; perché non ci dice del perché l’Osservatorio della pesca di fatto non ha mai operato; perché non ci dice dell’assoluta mancanza di indirizzo politico nella gestione dell’Oasi Lago Salso; della

completa assenza di idee e di iniziative per l’agricoltura; dell’assenza di una politica di pianificazione dell’attività commerciale e di adeguate misure di lotta all’abusivismo in questo settore come in quello artigianale.; dell’assenza di iniziative intraprese per la gestione dell’area industriale; etc.

Insomma, può un assessore fantasma, che non ha risultati positivi di cui vantarsi in un assessorato così importante, nonostante un’esperienza politica e amministrativa trentennale, dare del fantasma a chi come tutti i normali cittadini impegnano gran parte del loro tempo nel lavoro, oltre che nell’impegno sociale, civico e politico?

Credo di no. Del resto, se, anziché sproloquiare, avesse chiesto un confronto pubblico sul suo settore come su tutti i temi dell’attività amministrativa, si sarebbe anche visto se a meritare l’appellativo di sprovveduto non sarebbe stato piuttosto chi come lui è pagato per produrre risultati utili per la comunità.

(Comunicato stampa Gaetano Prencipe)

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>