lunedì , 25 settembre 2017
Ultime notizie
Home » Primarie PD Manfredonia » T.Prencipe: basta ambizioni personali, ricandidare Angelo Riccardi
T.Prencipe: basta ambizioni personali, ricandidare Angelo Riccardi

T.Prencipe: basta ambizioni personali, ricandidare Angelo Riccardi

T.Prencipe: basta ambizioni personali, ricandidare Angelo Riccardi

Premesso che le primarie di coalizione sono state indette ufficialmente per il 21 dicembre; chiarito che l’intera coalizionedi centrosinistra, che ha amministrato la cttà in questi cinque anni, ha dichiarato di voler sostenere alle prossime elezioni comunali, quale candidato unico del centrosinistra, il sindaco uscente Angelo Riccardi, resta da capire quanto, questo “strumento ideale” di democrazia, è utile a rilanciare una città in un periodo, come questo, in cui i temi cruciali da affrontare sono drammaticamente altri e sicuramente non legati al destino personale di alcuno.

E’ legittimo chiedere allora all’avv. Prencipe perchè rimettersi in gioco solo oggi visto che, come lui stesso afferma, “non ci sono posizioni contrarie all’attuale giunta e non esiste naturalmente una formula per creare occupazione“ e, come dice l’attuale assessore ai lavori pbblici Salvatore Zingariello, candidato – non candidato alle primarie, “Il sindaco Riccardi ha ben amministrato“?.

Questo non è stato ancora chiarito, ma comunque l’avv. Prencipe e chi lo sostiene lavorino pure con forza per attrarre quanti più sostenitori possibili alla loro causa, correttamente e senza esternare inutili considerazioni d’imbarazzo e di opportunità ( per chi?), e dichiarino pubblicamente le loro ambizioni, anche legittime, ma pur sempre ambizioni personali. Dica, l’ex sindaco Prencipe, come vuole cambiare la città che ha lasciato 15 anni fa, ma senza denigrare quelli, molti dei quali sono stati insieme a lui, che hanno continuato a farlo in questi anni lavorarndo insieme a molti cittadini, di ogni categoria sociale, invece di dedicarsi, come dichiarato dallo stesso Gaetano Prencipe, principalmente alla propria professione e alla propria famiglia.

Perchè è opportuno ricandidare il Sindaco Riccardi! E’ certo che oggi non è facile per nessuno riproporsi, soprattutto per il Sindaco uscente, perchè la politica ha profondamente deluso e sul Sindaco in particolare si scaricano gli errori di tutti.

Per questo è importante la continuità amministrativa pur impegnandosi a fare sempre meglio, per mostrare che si può e si deve fare di più, nella politica di sostegno sociale alle famiglie, per aiutare le persone ad affrontare i problemi di ogni giorno: la solitudine, il lavoro che non c’è, la mancanza di una concreta prospettiva di futuro per i nostri giovani. Si deve puntare a migliorare l’ efficienza delle strutture amministrative al servizio dei cittadini, e soprattutto a rilanciare, in tutta la regione, una immagine positiva del nostro territorio che, in verità, Angelo Riccardi ha sempre promosso attivamente da assessore comunale, provinciale, consigliere regionale e in ultimo da Sindaco, e che in questi ultimi anni, per l’incompetenza e l’ncapacità di chi ci ha rappresentato in Regione, è venuta drammaticamente a mancare.

Allora a chi servono gli ultimi avvenimenti? Alla città per essere migliore? A prepararla ad affrontare meglio le sfide della crisi? A rilanciare il territorio? Al futuro dei figli di tutti?

Oppure: alle ambizioni di qualcuno? A tutelare qualche vacillante poltrona? O peggio a chi si illude di tirare i fili del gioco? Io credo a nessuno, certamente non a noi e neanche a chi, e spero siano in tanti, con noi vuole lavorare semplicemente a costruire un futuro migliore per la città.

(A cura del Professor Antonio Prencipe, Consigliere comunale di Manfredonia).

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>